Home 9 Punto d'Interesse 9 Teatro Traiano

Teatro Traiano

Accessibile

Corso Centocelle, 2

Nel 1786 fu inaugurato il primo teatro stabile di Civitavecchia: era totalmente in legno e con il tempo risultò scomodo e poco funzionale.
Il nuovo Teatro Traiano, progettato dall’architetto Antonio De Rossi, fu intitolato all’imperatore fondatore della città; aveva la forma a ferro di cavallo, tipica dell’epoca, un’ampia platea, quattro ordini di palchi ognuno dei quali ne conteneva a sua volta ventitré e un grande loggione che li dominava dall’alto, tre ingressi e un bellissimo sipario dipinto a olio. Con il bombardamento del 1943, il teatro fu distrutto quasi completamente: si salvarono solo la facciata e i locali adiacenti, oltre al sipario, che però andò perduto nel dopoguerra. Dopo alterne vicende e un lungo periodo di chiusura, il 29 maggio 1999 il teatro è stato finalmente riaperto: restaurato nelle sue forme neoclassiche e rimodernato, attualmente è costituito da una sala rettangolare dotata di un’ampia platea, di una larga e bassa galleria e di due loggioni laterali, con una capienza totale di 638 posti.
Negli anni ha visto esibirsi in opere e composizioni liriche Enrico Caruso, Luciano Pavarotti, Maria Callas e in balletti o spettacoli danzanti Carla Fracci e Maria Taglioni, direttori d’orchestra come Verdi, Puccini, Rossini e Donizetti, i cui cognomi sono riportati sulla volta affrescata del foyer principale insieme ad altri direttori e compositori di fama.
Ancora oggi il suo ricco cartellone offre spettacoli ed eventi che vanno dalla danza alla lirica, dalla commedia al musical, con ospiti e compagnie illustri nazionali e internazionali.